Il portale INFORMUSIC nasce da un lavoro di Paola Maschio, moglie di Roberto Bignoli. Esso si propone come il portale di riferimento per la Musica Cristiana in Italia.

Tutti coloro che volessero essere inseriti o aggiornare i loro dati possono inviarci un messaggio nel form a lato

3 + 11 =

Foto di Blue Note Gospel Choir

Blue Note Gospel Choir

Cellulare: 3476997385 Sito web: http://www.bluenotegospel.it/

Biography

Il Blue Note Gospel Choir nasce nel 2000 a Candiolo (TO), da un gruppo di giovani che, uniti dalla Fede Cristiana e dall’amore per la musica, si sono trovati a condividere la passione comune per il Gospel. Il Blue Note è un coro composto da 12 elementi suddivisi in 3 sezioni, accompagnato dalla sua fantastica band: pianoforte, basso, batteria, chitarra e percussioni.

Dalle origini ad oggi, il percorso di crescita e formazione del Blue Note lo porta a identificarsi maggiormente nel Gospel contemporaneo e nei suoi massimi esponenti e, su queste basi, a scegliere il proprio repertorio, senza per questo escludere contaminazioni ispirate al Gospel più classico fino ad arrivare allo Spiritual.

Il Blue Note è stato promotore ed organizzatore di Workshop (3 edizioni del MovinGospel), di momenti di approfondimento e studio della tradizione della musica Gospel con un laboratorio di studio per ragazzi della scuole elementari e medie inferiori (GospelAmo), ed ha partecipato a numerosi seminari organizzati da altri Cori amici (tra gli altri il Black di Bologna, il Gospel@Valenza, il Novara Gospel Festival). Da 8 anni è fedelissimo e orgogliosissimo membro della grande famiglia della Gospel Connection, il Workshop annuale “che ha al suo attivo migliaia di partecipanti provenienti da tutto il mondo; tutti accomunati dalla stessa passione per la musica gospel espressione del sentimento globale di pace, amore, fratellanza, dialogo, comprensione multietnica, multiculturale e multi religiosa” (cit ALMA Music Project).

Ogni concerto è per il Coro un occasione per dialogare con la gente, per fare festa in musica ed è proprio per questo motivo che il pubblico diventa parte attiva di ogni serata, grazie ai ritmi coinvolgenti della Gospel music e al fresco entusiasmo del gruppo, i cui componenti sono profondamente legati da anni.  

Tanti concerti, tante serate, tanti volti incontrati ed emozioni condivise.